Corradi

Maestro. Un prodotto, molteplici identità

Maestro. Un prodotto, molteplici identità

Volevamo un nome italiano, conosciuto in tutto il mondo, capace di esprimere l’ingegno e l’esperienza di Corradi. Ci abbiamo pensato a lungo, stilando liste di parole, e alla fine lo abbiamo trovato: Maestro. L’eleganza e la cura tecnica del nostro nuovo e inimitabile prodotto non chiedeva altro. 

Ogni volta che progettiamo qualcosa di nuovo ci domandiamo come soddisfare le richieste del mercato proponendo un’esperienza singolare di outdoor. La ricerca di una risposta soddisfacente è sempre un percorso accidentato nel corso del quale combiniamo ingegno e fantasia. Ci confrontiamo con il nostro Team Innovazione, composto dai Rivenditori che conoscono tanto la storia Corradi quanto le esigenze del cliente finale, e allo stesso tempo cerchiamo di coinvolgere progettisti esterni. Il motivo? Siamo convinti che l’originalità del nostro marchio può evolversi solo accogliendo punti di vista nuovi e diversi.

Maestro è una struttura freestanding in grado di coprire grandi superfici e di montare sia lamelle orientabili sia teli a impacchettamento. Il mercato chiedeva una versione o l’altra. Noi volevamo fare di più. E volevamo farlo con stile. Per questo la struttura ha un design essenziale, armonico ed equilibrato.

Essenziale, perché niente nella sua linea appare superfluo. Armonico, perché la misura dei suoi rapporti dà vita a una forma coerente e solida. Equilibrato, perché un angolo retto unisce travi e pilastri, senza viti a vista, esprimendo grande stabilità. L’eleganza di questa copertura sta tutta nella cura dei dettagli e il risultato è uno spazio di bellezza e relax per apprezzare l’outdoor al massimo.

Nella sua declinazione bioclimatica Maestro permette di gestire ventilazione e luminosità. Le lamelle, che si muovono lungo un arco di 140°, filtrano o riflettono la luce solare, garantendo il miglior microclima possibile. Quando poi il giorno lascia spazio alla notte, si possono creare atmosfere notturne suggestive sfruttando l’illuminazione integrata nelle lamelle.

La Maestro permette di utilizzare tre tipi di telo a impacchettamento, a seconda delle esigenze: curvo, grazie ai tubi calandrati, teso con distanziali o lasco con lavorazione trapezoidale alternata. Ma niente paura, in tutte le sue varianti la struttura mantiene immutata la sua resistenza alla pioggia. Quando completamente chiusa, la copertura superiore elimina l’acqua sfruttando le gronde integrate e i pilastri, per garantire il massimo della vivibilità.

“Un prodotto, molteplici identità”, recita il payoff della Maestro, perché una ne vale mille.

Restiamo in contatto

Registrati alla newsletter per ricevere le ultime notizie da Corradi